Fuoco

All’inizio c‘era la parola e la parola fu.
La parola voleva la luce e Agni fu.

Agni è il principio della vita e delle creazioni. Agni significa fuoco. Agni instaura l’epoca della consapevolezza e la conoscenza di se. Tramite la luce di Agni il nostro mondo interiore si esprime. Agni è un portatore d’illuminazione nel senso di consapevolezza e libertà.

Il suo insegnamento è semplice e universale. Vale per tutti. Consente di trovare esattamente quello che corrisponde al proprio essere nell’arco della volontà divina. Alcune delle sue frasi memorabili sono: “Vivi l’amore ogni giorno” e “Sii felice – allora lo sono anch’io”.

agni-frank-eickermannAgni istruisce i principi dell’amore (per sé stesso e il prossimo), della libertà senza ostacoli, e la devozione alla volontà divina, che si manifesta con il mantra “Om Namah Shivaya“. Agni apre molteplici porte per trovare la conoscenza di sé e la responsabilità per il proprio essere e il mondo.

L’incontro con Agni è facile. Attraverso la luce dell’amore siamo “in contatto” con lui, possiamo sentire il suo fuoco e il nostro essere divino si solleva. Agni dà Darshan* nel Château Amritaba, Alsazia – Francia.


*Darshan: Benedizione dell’incarnazione divina

La Tradizione del fuoco

Fuoco significa Spirito Santo, soffio di Dio. Il fuoco permette di entrare in contatto con il proprio essere divino e la conoscenza intuitiva. Ognuno ha l’opportunità di riconoscere l’origine spirituale di sé stesso, il proprio cammino e il proprio obiettivo.

Ricordandoci le esperienze accolte in molte incarnazioni, possiamo sviluppare le nostre qualità rispettando la vita sulla terra. Fuoco è trasformazione. La vita è la nostra maestra migliore. Ci confronta con le nostre possibilità e limiti. Grazie al fuoco possiamo bruciare vecchie abitudini e modi di pensare. Siamo liberi di conquistare un nuovo livello di qualità di vita.

dhuni-fe-san-ceremoniLa tradizione del fuoco ha varie cerimonie del fuoco che sono eseguite regolarmente. Invitando il fuoco dentro il cuore, diventa comprensibile. Infine, impariamo a vivere con il fuoco e a metterlo in pratica. Questo è il momento in cui avviene il potere della creazione.

Fondamentalmente fuoco e amore sono la stessa cosa. Se siamo fuoco, siamo amore – se siamo amore, siamo in unità con il fuoco. L’amore unisce persone, culture e religioni. Non c’è nulla che non possa essere risolto con l’amore. L’amore è l’espressione del fuoco. Così, il cammino del fuoco è un cammino d’amore.

L’amore guarisce noi stessi e il nostro mondo.

Dobbiamo “ragionare con il cuore”, non con la testa. La testa realizza le decisione del cuore. Si crea l’unità fra la ragione e il sentimento e il cuore comincia a gestire la propria vita.